Installare home assistant su raspberry 3B e sucessivi

In questi anni stanno sempre più prendendo piede i sistemi domotici in particolare homeassistant (hass), un software open source già citato in questo blog, che permette di creare un vero impianto domotico di casa. Ci sono alcuni modi per installarlo, esiste pure una immagine già pronta da flashare sul  raspberry ma questa soluzione non è certo l’ideale se volete che condivida l’installazione con piGarden; quindi dovremmo procedere manualmente. La seguente guida è una libera  traduzione dell’originale in inglese il cui riferimento lo trovate in fondo all’articolo. La guida descriverà come configurare un ambiente virtuale phyton su cui far girare homeassistant per poi renderlo avviabile al  boot, oltre a come tenerlo aggiornato.

Continue reading “Installare home assistant su raspberry 3B e sucessivi”

Flashare un modulo Sonoff 4ch pro R2 e dual R2 con il firmware Tasmota

I moduli Sonoff sono in pratica dei relè gestibili tramite wifi. L’installazione originale prevede l’utilizzo di un server di terze parti per la gestione da remoto ma risulta spesso inaffidabile e pone problemi di sicurezza. Da questo è nato il progetto Tasmota, ovvero un firmware alternativo che permette di superare questi limiti, andando ben oltre. Di seguito vederemo come poterlo installare.

Continue reading “Flashare un modulo Sonoff 4ch pro R2 e dual R2 con il firmware Tasmota”

piGarden, i vostri progetti

In questa pagina sono raggruppate le immagini dei vostri progetti basati su piGarden. Se vi fa piacere mostrare anche la vostra realizzazione, lasciate un commento e vi contatterò in privato.

Iniziamo con la realizzazione di @Christian, che ha aggiunto un display touch al suo Raspberry in modo da avere piGardenWeb integrato direttamente nella centralina.

Potete farlo anche voi leggendo la guida scritta personalmente da lui.

piGarden 0.5.8: utilizzare le api di OpenWeatherMap per controllare le condizioni meteo

Recentemente alcuni utilizzatori di piGarden mi hanno fatto presente che le api di Wunderground, usate per il controllo online delle condizioni meteo, non sono più utilizzabili liberamente ma bensì deve essere stipulato un abbonamento a pagamento per poterne fare uso.

Ho preso spunto da questa situazione per implementare, anche per il controllo delle condizioni meteo online, l’utilizzo di un sotto-sistema che fa uso di driver appositamente scritti, similmente a come già fatto per altre componenti.

Con questa versione ho quindi introdotto, oltre al driver per interfacciarsi con le api di Wunderground, anche quello per utilizzare OpenWeatherMap che attualmente mette a disposizione delle api gratuite.

Continue reading “piGarden 0.5.8: utilizzare le api di OpenWeatherMap per controllare le condizioni meteo”

piGarden 0.5.7: gestisci le tue elettrovalvole con i moduli Sonoff grazie al nuovo driver “sonoff_tasmota_http”

Recentemente , grazie al suggerimento di @debugasm su github, è stato implementato il nuovo driver per piGarden, “sonoff_tasmota_http”. Con questo sarà possibile utilizzare i famosi moduli Sonoff per controllare le elettrovalvole del nostro impianto di irrigazione. Continue reading “piGarden 0.5.7: gestisci le tue elettrovalvole con i moduli Sonoff grazie al nuovo driver “sonoff_tasmota_http””

piGarden 0.5.5: driver “remote” per implementare un’architettura master/slave: controllare più piGarden remoti tramite un’installazione principale

Con la versione 0.5.5 di piGarden è stato aggiunto il nuovo driver “remote”. L’utilizzo di questo driver permette di implementare una configurazione master/slave, dove avremo una installazione piGarden master che controllerà le zone configurate su altre installazioni piGarden slave.

Per esempio potremo avere da gestire due giardini disposti a diversi metri l’uno da l’altro. In questa situazione potrebbe diventare difficile utilizzare un unico Raspberry Pi su cui collegare tutte le elettrovalvole, magari proprio per la distanza dei due giardini, oppure perché le elettrovalvole da gestire sono troppe.

Continue reading “piGarden 0.5.5: driver “remote” per implementare un’architettura master/slave: controllare più piGarden remoti tramite un’installazione principale”

piGarden: gestione eventi

PiGarden (il software che permette di trasformare il vostro Raspberry Pi in una centralina di irrigazione) dalla version 0.5.1 ha acquistato la gestione eventi: adesso sarà possibile fare eseguire i vostri script allo scaturire degli eventi innescati da piGarden. Per esempio sarà possibile eseguire l’invio di una mail all’apertura di un’elettrovalvola durante l’avvio dell’irrigazione, oppure sarà possibile non fare partire l’irrigazione in base a controlli che potrete inserire in un vostro script personalizzato. Ma andiamo con ordine e vediamo esattamente come funzione il tutto.

Continue reading “piGarden: gestione eventi”

piGarden 0.5.1: zone non soggette a pioggia e gestione eventi

Buongiorno a tutti,

da alcuni giorni ho rilasciato la versione 0.5.1 di piGarden che aggiunge due novità:

  • possibilità di slegare alcune zone dal controllo delle condizioni meteo in modo da non interrompere l’irrigazione in caso di pioggia
  • introduzione della gestione eventi in modo da fare eseguire degli script esterni in base all’evento scaturito

Continue reading “piGarden 0.5.1: zone non soggette a pioggia e gestione eventi”

spb16ch: modulo I2C relè 16 canali DC 24V con RTC e EEPROM

Spb16ch è una scheda elettronica progettata da Massimo Poletti, completamente Open Source, interfacciabile con BUS I2C al Raspberry.

La scheda ha le seguenti caratteristiche:

  • 16 RELE’ di potenza NA-CM-NC
  • 1 RTC (Orologio)
  • 1 EEPROM (Per salvataggio dati di configurazione,ecc …)
  • BUS DI ESPANSIONE I2C
  • Alimentazione a 24Vdc

Può essere utilizzata in diversi campi di applicazione tra cui: domotica e illuminazione, impianti irrigazione, industriale PLC, smart home, ecc..

Continue reading “spb16ch: modulo I2C relè 16 canali DC 24V con RTC e EEPROM”