piGarden 0.5.8: utilizzare le api di OpenWeatherMap per controllare le condizioni meteo

Recentemente alcuni utilizzatori di piGarden mi hanno fatto presente che le api di Wunderground, usate per il controllo online delle condizioni meteo, non sono più utilizzabili liberamente ma bensì deve essere stipulato un abbonamento a pagamento per poterne fare uso.

Ho preso spunto da questa situazione per implementare, anche per il controllo delle condizioni meteo online, l’utilizzo di un sotto-sistema che fa uso di driver appositamente scritti, similmente a come già fatto per altre componenti.

Con questa versione ho quindi introdotto, oltre al driver per interfacciarsi con le api di Wunderground, anche quello per utilizzare OpenWeatherMap che attualmente mette a disposizione delle api gratuite.

Continue reading “piGarden 0.5.8: utilizzare le api di OpenWeatherMap per controllare le condizioni meteo”

piGarden 0.5.7: gestisci le tue elettrovalvole con i moduli Sonoff grazie al nuovo driver “sonoff_tasmota_http”

Recentemente , grazie al suggerimento di @debugasm su github, è stato implementato il nuovo driver per piGarden, “sonoff_tasmota_http”. Con questo sarà possibile utilizzare i famosi moduli Sonoff per controllare le elettrovalvole del nostro impianto di irrigazione. Continue reading “piGarden 0.5.7: gestisci le tue elettrovalvole con i moduli Sonoff grazie al nuovo driver “sonoff_tasmota_http””

piGarden 0.5.5: driver “remote” per implementare un’architettura master/slave: controllare più piGarden remoti tramite un’installazione principale

Con la versione 0.5.5 di piGarden è stato aggiunto il nuovo driver “remote”. L’utilizzo di questo driver permette di implementare una configurazione master/slave, dove avremo una installazione piGarden master che controllerà le zone configurate su altre installazioni piGarden slave.

Per esempio potremo avere da gestire due giardini disposti a diversi metri l’uno da l’altro. In questa situazione potrebbe diventare difficile utilizzare un unico Raspberry Pi su cui collegare tutte le elettrovalvole, magari proprio per la distanza dei due giardini, oppure perché le elettrovalvole da gestire sono troppe.

Continue reading “piGarden 0.5.5: driver “remote” per implementare un’architettura master/slave: controllare più piGarden remoti tramite un’installazione principale”

piGarden: gestione eventi

PiGarden (il software che permette di trasformare il vostro Raspberry Pi in una centralina di irrigazione) dalla version 0.5.1 ha acquistato la gestione eventi: adesso sarà possibile fare eseguire i vostri script allo scaturire degli eventi innescati da piGarden. Per esempio sarà possibile eseguire l’invio di una mail all’apertura di un’elettrovalvola durante l’avvio dell’irrigazione, oppure sarà possibile non fare partire l’irrigazione in base a controlli che potrete inserire in un vostro script personalizzato. Ma andiamo con ordine e vediamo esattamente come funzione il tutto.

Continue reading “piGarden: gestione eventi”

piGarden 0.5.1: zone non soggette a pioggia e gestione eventi

Buongiorno a tutti,

da alcuni giorni ho rilasciato la versione 0.5.1 di piGarden che aggiunge due novità:

  • possibilità di slegare alcune zone dal controllo delle condizioni meteo in modo da non interrompere l’irrigazione in caso di pioggia
  • introduzione della gestione eventi in modo da fare eseguire degli script esterni in base all’evento scaturito

Continue reading “piGarden 0.5.1: zone non soggette a pioggia e gestione eventi”

piGarden v 0.4.0 e piGardenWeb v 0.3.0: novità relative alla sicurezza, schedulazioni, statistiche

Salve a tutti,
da poche ore ho rilasciato la nuove versioni si piGarden e piGardenWeb le quali vanno ad aggiungere, come cita il titolo del post, alcune funzioni relative alla sicurezza, schedulazioni e statistiche. Ma andiamo con ordine…..

Continue reading “piGarden v 0.4.0 e piGardenWeb v 0.3.0: novità relative alla sicurezza, schedulazioni, statistiche”

piGarden: aggiunta nuova funzione di “avvio ritardato” per l’impianto di irrigazione basato su Raspberry Pi

piGarden: avvio ritardato

Nella giornata di oggi ho rilasciato una nuova versione di piGarden e piGardernWeb che implementano la nuova funzione di “avvio ritardato”. L’animazione che vedete qui sopra può rendervi un’idea del suo funzionamento. Ma andiamo con ordine.

Alcuni giorni fa in un commento @Stefano mi chiedeva se su piGardenWeb fosse presente la possibilità di eseguire una programmazione una tantum per avviare l’apertura temporizzata delle varie zone. Proprio in base a questa idea ho implementato la gestione di “avvio ritardato”.

Continue reading “piGarden: aggiunta nuova funzione di “avvio ritardato” per l’impianto di irrigazione basato su Raspberry Pi”

Impianto di irrigazione con Raspberry Pi: piGardenWeb, il pannello web di amministrazione (settima parte)

pigardenweb dashboard

Dopo molti mesi finalmente sono riuscito a rilasciare l’interfaccia web di gestione della centralina del nostro impianto di irrigazione basato su Raspberry Pi.

Il pannello di amministrazione ci permetterà di comandare tramite browser da pc o smartphone, le diverse zone del nostro impianto di irrigazione, di programmarne le schedulazioni e di tenere sotto controllo le condizioni atmosferiche rilevate dal servizio online Wunderground.

Continue reading “Impianto di irrigazione con Raspberry Pi: piGardenWeb, il pannello web di amministrazione (settima parte)”

piGarden 0.2 – Easter egg

piGarden Easter egg

E’ passato più di un anno dall’ultima versione rilasciata di piGarden (script bash per la gestione di un impianto di irrigazione basato su Raspberry Pi). Questi mesi trascorsi hanno dato frutto alla versione 0.2 che fa da preludio al rilascio di piGardenWeb, interfaccia web che permetterà la gestione della centralina via browser e smatphone.

Il lavoro su questa versione ha infatti aggiunto la possibilità di dialogare via socket server con altri componenti software. E’ con questa caratteristica che l’applicazione piGardenWeb potrà dialogherà con piGarden permettendo di avere una comunicazione tra i due componenti e quindi poter leggere lo stato sensori, impartire l’apertura/chiusura delle elettrovalvole e gestire le schedulazioni dell’irrigazione.

Oltre all’implementazione del socket server è stato semplificata la gestione dei crontab utilizzati per l’apertura/chiusura delle elettrovalvole, l’inizializzazione della centralina e il controllo dello stato della pioggia. Adesso non è più necessario agire manualmente sul crontab dell’utente ma basta impartire dei semplici comandi tramite piGarden.

Continue reading “piGarden 0.2 – Easter egg”