Attaccare Windows con la Null Session

Segnalo a questo link l’articolo in oggetto presente su PillolHacking che descrive l’utilizzo della null session come strumento di hacking su sistemi windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *