crontab

Un veloce schema sul formato del file crontab per l’esecuzione pianificata di comandi personalizzati

* * * * * root /usr/local/bin/comando_da_eseguire.sh
^ ^ ^ ^ ^ ^    ^
| | | | | |    |
| | | | | |    +---- Comando da eseguire
| | | | | +--------- Utente che esegue il comando
| | | | +----------- Giorno della settimana: 0-7
| | | |              (il valore 0 e 7 indicano la domentica)
| | | +------------- Mese: 1-12
| | +--------------- Giorno del mese: 1-31
| +----------------- Ora: 0-23
+------------------- Minuti: 0:59

Se impostiamo il valore * (asterisco) indica che che l’esecuzione deve avvenire sempre (ogni minuto, ora, giorno, ecc… a seconda della colonna indicata)
Altrimenti i valori possono essere inseriti nella seguente forma:

  • Singolo valore: 5 (se nella colonna dei minuti, viene eseguito al quinto minuto di ogni ora)
  • Valori intervallati da virgola: 5,10,15 (Se nella colonna dei minuti, viene eseguito il quinto, il decimo e il quindicesimo minuto)
  • Valori intervallati dal meno: 5-15 (Se nella colonna dei minuti, viene eseguito ogni minuto dal quinto al quindicesimo minuto dell’ora)
  • Valori con step: 1-30/5 (Se nella colonna dei minuti, viene eseguito ogni cinque minuti dal primo al trentesimo minuto dell’ora)

Esempio:

10-50/5 * * * 2,4,6 david   /usr/local/bin/comando.sh

Esegue comando.sh ogni 5 minuti a partire dal decimo al 50 minuto dell’ora, soltanto nei giorni della settimana 2, 4 e 6, ovvero martedì, giovedì e sabato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *