Wired n.3

wired-03Gli articoli più interessanti:

Mario Cucinella: il mio piano casa

100 mq per 100mila euro, ricaricabile come un cellulare grazie al sole e ma materiali hi-tech. Non è un sogno: a Settimo Torinese sta già nascendo.

Emiliano Cecchini: vivere off-grid

Zero emissioni, zero bollette e nessun allacciamento alle reti pubbliche: l’idea è di un fisico di Arezzo. Grazie alla sua tecnologia, la casa di Cucinella diventa un modello di autonomia sostenibile.

Le talpe del Gottardo

Un buco nelle Alpi cambierà la geografia. 57 chilometri, inaugurazione prevista 2017: la galleria di base del Gottardo sarà la più lunga del mondo. E’ un’opera così complessa che segnerà una svolta nella storia della geoingegneria. Noi l’abbiamo visitata con Martin Herrenknecht, l’uomo che con le sue macchine sta realizzando un progetto visionario. E renderà la Svizzera come l’Olanda: piatta.

Il signor G e la riscoperta del piacere

Emmanuele Jannini è l’uomo che al mondo ne sa più di ogni altro sui segreti dell'”abisso” delle donne. Potrebbe sembrare un primato che mal si associa al suo essere fervente monogamo, ma proprio perché tranquillo e amoroso padre di famiglia è riuscito senza pregiudizi a immortalare in un’istantanea il misteriosissimo e controverso gadget intimo del piacere interiore della vagina. Marchingegno in miniatura e pietra di volta di tutta l’ingegneria orgasmatica.

United children of Negroponte

Trent’anni fa, ai tempi del Media Lab, inventava il mondo in cui viviamo oggi. Nel 1993, insieme a un gruppo di amici, ha avuto una visione chiamata Wired. Oggi ha mollato tutto per dedicarsi al suo progetto “One laptop per child”. A colazione con Nicolas Negroponte, l’uomo che vede il futuro.

Tecno-sciamani

Alla ricerca di una cura soterica per un mal di schiena cronico

Un pensiero su “Wired n.3

  1. Nell’ambito del progetto “21 minuti. I saperi dell’eccellenza” abbiamo realizzato un’interessante intervista all’Architetto Mario Cucinella.
    Per vedere l’intervista, conoscere i personaggi coinvolti e visitare il nostro blog,
    http://blog.21minuti.org/?p=15

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *