L’oggetto del mistero svelato

Nel’ormai vecchio post Asus WL500gP v2 …… addio !!! dichiaravo di avere sostituito l’Asus wl-500gp v2, su cui appoggiavano vari servizi della rete casaligna, in favore di un altro oggetto da me ambito da diverso tempo, lasciando l’identità di quest ultimo avvolta nel mistero.

Purtroppo sommerso da impegli familiari e lavorativi non ho potuto fare luce sull’identità del oggetto misterioso e soltanto adesso ho trovato un po di tempo per dare qualce spiegazione.

L’oggetto è un eBox-3853, distribuito da Sintekno. L’ho acquistato su eBay completo di harddisk da 80GByte e doppio alimentatore per 110 €. Direi un prezzo molto interessante tenuto conto che nuovo si aggira intorno ai 250 € più iva (penso senza harddisk).

Si distingue per essere un mini pc fanless a basso consumo di cui mi ha stupito molto il case completamente in alluminio che appare di una solidità veramente unica.

Queste sono le specifiche tecniche:

System Processor Via EDEN Nano (800Mhz)
BIOS AMI BIOS
System Chipset VIA CLE266
VIA VT8235
I/O Chip VIA VT1211
System Memory OnBoard 256 MB
MIO EIDE(UltraDMA133, 44Pin 2.0 Pitch) X2
PS/2 K/B X1
PS/2 Mouse X1
PRT X1
RS232 OPTIONAL
I/O USB 2 X USB 2.0 Ports (One in front)
Type I/II Compact Flash Slot X1
Mini PCI Mini-PCI Socket
Display Chipset Integrated VIA
UniChrome 2D/3D
Graphics with MPEG2 Accelerator
Display Memory 8/16/32/64 MB Share System Memory
Resolution Up to 1024 x 768
Audio AC97 2.2 Codec Line Out, Mic In
Audio Interface Line Out, Mic In
Ethernet 10/100 MBps ethernet X1
Remote Boot ROM Built-in boot Rom Function
Optional 2,5” Hard Disk Installation Yes
Wireless IEEE 802.11b/g OPTIONAL
Mechanical & Environment Power Requirement +5V @ 1080mA
Operating Temperature 0 – 60 °C
Size (W x H x D) 170 x 123 x 56 mm
Weight 970 g
Certification CE, FCC, VCCI

Il pc funziona grazie ad una Debian Lenny dove purtroppo l’installazione è avvenuta grazie ad un lettore cd usb esterno. Infatti ho dovuto scegliere qest’ultima strada perché tentando di installare da chiavetta usb il bios non riusciva a riconoscere il dispositivo e l’avvio del kernel si rifiutave di partire.

Nelle svariate prove di installazione fatte ho provato ad installare Ubuntu Server al posto di Debian sia nelle versioni 8.10, 9.04 e 9.10: tutte dopo alcuni minuti di funzionamento morivano pietosamente mandando in il pc in freaze. Non sono riuscito a capire la causa, nemmeno visionando i log, ma presumo che alcune patch nel kernel Ubuntu mandino in tilt questo particolare sistema.

Di seguito per chi interessa riporto alcune informazioni di stato del pc prese dal /proc/cpuinfo e dal comando lspci:

naps:/proc# cat cpuinfo
processor	: 0
vendor_id	: CentaurHauls
cpu family	: 6
model		: 9
model name	: VIA Nehemiah
stepping	: 10
cpu MHz		: 796.171
cache size	: 64 KB
fdiv_bug	: no
hlt_bug		: no
f00f_bug	: no
coma_bug	: no
fpu		: yes
fpu_exception	: yes
cpuid level	: 1
wp		: yes
flags		: fpu vme de pse tsc msr cx8 sep mtrr pge cmov pat mmx fxsr sse rng rng_en ace ace_en
bogomips	: 1594.95
clflush size	: 32
power management:
naps:/proc# lspci
00:00.0 Host bridge: VIA Technologies, Inc. VT8623 [Apollo CLE266]
00:01.0 PCI bridge: VIA Technologies, Inc. VT8633 [Apollo Pro266 AGP]
00:10.0 USB Controller: VIA Technologies, Inc. VT82xxxxx UHCI USB 1.1 Controller (rev 80)
00:10.3 USB Controller: VIA Technologies, Inc. USB 2.0 (rev 82)
00:11.0 ISA bridge: VIA Technologies, Inc. VT8235 ISA Bridge
00:11.1 IDE interface: VIA Technologies, Inc. VT82C586A/B/VT82C686/A/B/VT823x/A/C PIPC Bus Master IDE (rev 06)
00:11.5 Multimedia audio controller: VIA Technologies, Inc. VT8233/A/8235/8237 AC97 Audio Controller (rev 50)
00:12.0 Ethernet controller: VIA Technologies, Inc. VT6102 [Rhine-II] (rev 74)
01:00.0 VGA compatible controller: VIA Technologies, Inc. VT8623 [Apollo CLE266] integrated CastleRock graphics (rev 03)

In accoppiata con l’eBox vi ho installato un’harddisk esterno dal 500gb, attulmente funziona come server casalingo servendo i seguenti servizi:

  • Print server grazie a cups
  • File server/nas smb e nfs
  • Server lamp grazie ad apache, mysql e php
  • Download machine grazie ad amule daemon

Sono più che soddisfatto di questo oggeto e le limitazioni dovute alla ram e l’usb dell’Asus wl-500gp v2 sono ormai un ricordo.

11 pensieri su “L’oggetto del mistero svelato

  1. però!!!
    dici che il problema dell’ installazione di ubuntu server è legato a tutti i tipi di mini – pc della stessa marca oppure prendendo un mini pc con ancora più memoria e processore (ho visto che ci sono da 1,2 ghz via esther con 512 di ram la serie 4000 mi pare) si possa metter su ubuntu?

  2. @tex83rb
    Escluderei la ram, per quanto riguarda il processore cambiando solo frequenza non penso che possa risolvere la situazione.
    Non saprei nello specifico da cosa possa avere causato il fraze. All’inizio pensavo di avere preso una fregatura, poi installando Debian la sutuazione si è risolta ed ora sono settimane che è acceso senza main un blocco.
    Dato che Ubuntu è sostanzialmente una Debian con un kernel patchato ho ritenuto che il malfunzionamento fosse dovuto proprio a quest’ultimo.

    Tieni conto che l’oggetto me l’avevano dato per un Sintekno eBox-3850 ma comparandolo lo stesso modello che compare nella brochure che si trova sul sito si nota che è un modello completamente diverso. In realtà le caratteristiche corrispondono ad un eBox-3853 fatta eccezione per la doppia ethernet che il mio sembra non avere.

    Una curosità, come mai hai bisogno proprio di Ubuntu Sever, non puoi affidarti a una Debian ?

  3. in termini di watt hai modo di indicare il consumo medio? Si Attesta sui 5/7 watt di un nas qnap ts110 o consuma un pò di più?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *